Siti Sotterranei

  • Home
  • Siti Sotterranei
  • Saccopastore

Saccopastore

Nella localitŕ di Sacco Pastore, in una cava di ghiaia che sorgeva piů o meno nel luogo dell'attuale via Sacco Pastore, nel 1929 e nel 1935 furono trovati due crani appartenenti a uomini di Neandertal (denominati Saccopastore 1 e Saccopastore 2), che giacevano su sedimenti alluvionali dell'ultimo periodo interglaciale, risalenti probabilmente a un periodo tra 100 e 130 mila anni fa.

I crani erano danneggiati dall'attivitŕ di scavo che li aveva messi in luce, e sono stati attribuiti ad una donna adulta (Saccopastore 1) e ad un uomo adulto (Saccopastore 2).

Il S. I, femminile, ben conservato, il S. II frammentario. I due reperti vengono riferiti all?ultimo periodo interglaciale Riss-Würm.

L'uomo di S. si differenzia dagli altri neandertaliani per la piccola capacitŕ cranica (1200 cm3) e il forte appiattimento della volta cranica.

Saccopastore Saccopastore

Tour per i Soci

News