Corsi

Richiedi informazioni sull'iscrizione al

il tuo nome

il tuo indirizzo e-mail

un numero di telefono


invia richiesta
Corso Intro
Il corso si rivolge ai neofiti che intendano approfondire le tecniche di esplorazione, studio e ricerca di sotterranei di interesse archeologico e di chiara origine antropica.
Al termine del corso, dopo aver superato un test d'esame, si avrà la possibilità di diventare Soci esploratori e sarà possibile partecipare ad attività di ricerca antropica generica, di supporto a esplorazioni e rilievi in superficie o in ipogei di sperimentata agibilità senza l'uso di strumentazione tecnica e di tecniche di progressione speleologica.

Successivamente si potrà accedere ai moduli di approfondimento didattico, che permetteranno di perfezionare le competenze acquisite e di ottenere maggiori specializzazioni nell'ambito speleo archeologico.

Requisiti per la frequentazione al Corso di Introduzione alla Speleo Archeologia:
- Pagamento della quota di iscrizione al corso
- Certificato medico di sana e robusta costituzione
- Presa visione ed accettazione del certificato dei rischi
- Autocertificazione di vaccinazione antitetanica
- Età minima 18 anni

Durata del corso:
Il corso è articolato in 3 lezioni teoriche in sede e 4 sessioni pratiche in ambiente ipogeo.
Le lezioni teoriche si svolgeranno il martedì dalle ore 21:00 a piazza Margana 39 e avranno una durata di circa 2 ore, mentre le lezioni pratiche* saranno concentrate nel week-end (il sabato o domenica dalle 8:30) e impegneranno l'intera mattinata.
Alla fine del corso gli allievi dovranno sostenere un test di verifica online.

Calendario
OTTOBRE
Martedì 16 - Teoria - Introduzione alla speleo archeologia
- Origini degli ambienti ipogei
- Tipologie di ambienti ipogei
- Stratigrafie reali e virtuali
- Il sistema didattico del Centro Ricerche Speleo Archeologiche

Martedì 23 - Teoria - I rischi in cavità artificiale e l'emissario di Nemi
- I dispositivi di protezione individuali fondamentali
- Il panico e cause scatenanti
- Il vaccino e la sieroprofilassi
- La prima attività esplorativa

Domenica 28 - Uscita Pratica - Emissario del lago di Nemi
L'emissario fu presumibilmente scavato dagli Aricini, antica popolazione italica, per preservare dalle inondazioni periodiche l'importante santuario di Diana Nemorense. La galleria, che attraversa la sezione del cono vulcanico, si sviluppa per oltre un chilometro e mezzo e fu scavata da squadre contrapposte di fossores. La tecnica realizzativa è sorprendente perchè, per intagliare la roccia vulcanica che in alcuni punti è costituita da durissimo basalto, furono utilizzati dei macchinari avveneristici per l'epoca, come dimostrano le tracce ancora visibili sulle pareti. L'emissario è visitabile per intero e consente di attraversare il vulcano fino alla Valle di Ariccia. L'esperienza della traversata, anche se non presenta difficoltà o rischi, è di carattere escursionistico-speleologico ed è particolarmente suggestiva.

NOVEMBRE
Martedì 6 - Teoria - Il rilievo in cavità artificiale
- Tecniche di rilievo in ambiente ipogeo
- Gli strumenti utilizzati
- Teoria della bussola come strumento topografico
- Poligonali ed irraggiamenti
- Documentazione di rilievo

Sabato 10 - Uscita Pratica - Il rilievo in cavità artificiale
Esercitazione pratica di rilievo topografico in ambiente archeologico ipogeo presso Cave della Caffarella

Domenica 18 - Uscita Pratica - Acquedotti
Esplorazione e studio dei meravigliosi e ben conservati acquedotti Marcio e Claudio, che in questo tratto corrono sovrapposti uno sull'altro, conservando anche numerose epigrafi di speleo visitatori del passato. Una scalinata intagliata nella roccia a strapiombo sulla vallata dell'Aniene, conduce poi agli eremi: piccole cellette dove i monaci si ritiravano in preghiera e completamente visitabili. Infine visita al millenario convento di Vicovaro, fondato da S. Benedetto, in cui è presente un ossario comune ricavato in una grotta.

Domenica 25 - Uscita Pratica - Grotta dell'Arco
Uscita finale, aperta anche ad amici e parenti (a pagamento ridotto), dove si entrerà in contatto con un ipogeo di tipo naturale: come affrontarlo? come capirne i segreti?
La visita alle Grotte dell'Arco, le uniche della Provincia di Roma, offre un viaggio affascinante e ricco di suggestioni. A partire dall'esterno, con un caratteristico ponticello che scavalca il torrente, per proseguire nelle sale e nelle gallerie sotterranee circondati da uno scenario fiabesco che permette di ammirare stalattiti e stalagmiti, oltre che di osservare la particolare fauna del mondo ipogeo (anfibi e chirotteri).
Ma sarà anche un viaggio nel tempo. La Grotta dell'Arco racchiude infatti un misterioso tesoro preistorico: sulle pareti sono state scoperte delle pitture rupestri risalenti al 4000/3500 a.C. Rinvenuti anche resti di Ursus Speleaus.

Al termine dell'uscita pranzo di fine corso (facoltativo).

Tirocinio fino al 31 Dicembre 2018
Il tirocinio è strutturato in 3 uscite minime obbligatorie pratiche con la qualifica di tirocinante in affiancamento ai vari progetti di attività in essere (date e luoghi da concordare in funzione dei progetti attivi nel periodo) e la possibilità di partecipare a tutte le attività teoriche in sede.

Costo
Il costo totale del corso è di 230,00 Euro.
Il pagamento della quota deve essere effettuato con un acconto di 50 Euro all'atto dell'iscrizione, mentre il saldo deve essere versato entro una settimana dall'inizio del corso.

La quota comprende
- Assicurazione per l'attività speleo archeologica dall'inizio del corso alla fine di Dicembre 2018
- Iscrizione all'Associazione Centro Ricerche Speleo Archeologiche valida dall'inizio del corso alla fine di Dicembre 2018
- Materiale didattico
- Partecipazione a tutte le attività presenti nel calendario CRSA durante il periodo di tirocinio
- Stivali anti infortunistici
- Guanti anti-taglio
- Casco, Luce e Tuta in comodato d'uso (è richiesta una caparra) per tutta la durata del corso (sessione pratica e tirocinio).
- Bonus di 20 aurei da utilizzare nel periodo di tirocinio.
L'iscrizione può essere fatta entro il 30 Settembre versando un acconto di 50 euro:

- Bonifico Bancario Banca BCC di Roma IBAN IT37 A083 2703 2230 0000 0022 608 intestato a Centro Ricerche Speleo Archeologiche, CAUSALE: corso intro Ottobre

- Pay Pal o Carta di Credito utilizzando l'indirizzo info@archeologiasotterranea.it (da Paypal si può pagare anche con Carta di Credito), CAUSALE: invio denaro amici

NOTA IMPORTANTE:
Appena effettuato il pagamento, invia un'email a tesoriere@sottoroma.it con in copia formazione@sottoroma.it allegando il pagamento ed indicando la vostra taglia per la tuta, il numero di scarpe e la taglia dei guanti.

N.B.
Le lezioni teoriche si terranno presso la nostra sala in piazza Margana, 39 - Roma

* Le date delle sessioni pratiche potrebbero subire modifiche (sempre nel weekend) a causa di motivi organizzativi o condizioni meteo