Monumento Goal Italia 90

  • tipologia:
    Monumenti
  • quota:
    16m
  • anno:
    0
  • epoca:
    Moderna


Condividi:

Monumento Goal Italia 90

La monumentale scultura di Mario Ceroli realizzata in occasione dei Mondiali Italia90. Un colosso di 35 tonnellate in legno di pino di Russia, alto 16 metri e mezzo, con elementi in acciaio zincato posti in corrispondenza dei nodi e dei sostegni agganciati al suolo. Color rosso rame, ha una forma sferoidale d?ispirazione leonardesca.

Si tratta di un assemblaggio di poliedri concentrici: all?interno di un possente esaedro, composto da due telai quadrati incastrati, si inserisce un icosidodecaedro costituito da 20 triangoli e 12 pentagoni. Il rimando è ai solidi platonici e ai classici studi compositivi rinascimentali, tra cosmologia, geometria, filosofia, ma anche ai poligoni bianchi e neri del tipico pallone da football.
Durante i Mondiali l?opera venne installata all?EUR, davanti all?attuale Palaeur-Palalottomatica edificato da Marcello Piacentini e Pier Luigi Nervi in occasione delle Olimpiadi del 1960. A illuminarla un sistema progettato dal Premio Oscar Vittorio Storaro, mentre la sua effige veniva addirittura consacrata su un francobollo da 450 lire.
Finito il mega evento calcistico, la scultura fu smontata, donata al Comune e nel 2001 nuovamente esposta, dopo alcuni lavori di conservazione, inclusa la stesura di una vernice protettiva: fu allora che venne stabilita l?attuale collocazione in Piazza Apollodoro, lungo viale Tiziano, proprio di fronte al Palazzetto dello Sport che porta anch?esso la firma di Nervi.
Monumento Monumento

Indirizzo:
Viale Tiziano / Piazza Apollodoro

Tour per i Soci

News