Siti Sotterranei

  • Home
  • Siti Sotterranei
  • I bagni di Donna Olimpia

I bagni di Donna Olimpia

Questo giardino faceva parte del complesso di Santa Maria in Cappella, un antico ospedale,

Nel 1653,dopo un periodo di abbandono, l?intero complesso fu affidato da papa Innocenzo X Pamphilj alla cognata, Donna Olimpia Maildachini. L?avidità, la voglia di lusso e la spregiudicatezza della donna trasformarono radicalmente il luogo: divenne così un vero e proprio Casino del Belvedere affacciato sul fiume, ben noto alle cronache del tempo.

Ciò che rese particolarmente rinomata la residenza, era il giardino delle delizie, con essenze rare, viti e numerose piante da frutto, soprattutto agrumi.

Al suo interno si trovavano inoltre importanti opere d?arte, tra cui la più celebre era la Fontana della Lumaca ? oggi scomparsa ? appositamente disegnata da Gian Lorenzo Bernini. E? questo il casino noto anche con il nome di Bagni di Donna Olimpia, per la possibilità di poter fare con riservatezza i bagni nel fiume.

Nei secoli successivi l?intera proprietà passò di mano in mano ai vari esponenti della famiglia, attraversando anni di vero e proprio abbandono, fino alla sua rinascita avvenuta nel 1857 per volere del principe Filippo Andrea V Doria Pamphilj che incaricò l?architetto Andrea Busiri Vici di effettuare numerosi interventi di recupero e restauro. L?architetto si dedicò inoltre alla costruzione dell?Ospedale dei Cronici, attivo ancora oggi con il nome di Casa di Riposo Santa Francesca Romana, legando nuovamente la storia del complesso alle sue più antiche origini.

L?ospedale, dalla struttura tipicamente neoclassica, era formato da due edifici con sviluppo longitudinale con al centro una cappella posta a separare le due corsie ospedaliere, una per gli uomini e una per le donne. All?epoca infatti, si credeva che durante il processo di guarigione fosse di fondamentale importanza curare non solo il corpo, ma anche lo spirito attraverso la preghiera.

Con l?apertura dei muraglioni del Tevere, realizzati dopo l?Unità d?Italia, parte dell?antico Casino del Belvedere di Donna Olimpia venne sacrificato. Oggi è possibile visitare il complesso completamente snaturato dalla sua storia, in quanto è stato aperto un locale notturno, apprezzabile soprattutto nel periodo estivo..
I bagni di Donna OlimpiaI bagni di Donna OlimpiaI bagni di Donna OlimpiaI bagni di Donna OlimpiaI bagni di Donna OlimpiaI bagni di Donna OlimpiaI bagni di Donna OlimpiaI bagni di Donna OlimpiaI bagni di Donna Olimpia

Tour per i Soci

News