Visite guidate

Programma Tour dei Sotterranei di Roma

In questa pagina e' visualizzato il programma delle prossime 8 visite guidate.

Per prenotare e' necessario essere Soci e ogni Socio puo' prenotare anche per Ospiti.

Per prenotare e' vivamente consigliato prenotare utilizzando I sesterzi per pagare l'acconto. I Sesterzi possono essere ricaricati o dal sito con carta di credito o al tour presso il nostro operatore.

Sabato 21 Gennaio 2017
I Fori Imperiali nella zona chiusa al pubblico

I Fori rappresentano una testimonianza eccezionale ed unica nel suo genere di costruzioni e piazze monumentali  erette in un periodo di circa 150  anni  a partire da Cesare (46 a.C) per terminare con Traiano (113 d.C). Luoghi di straordinaria bellezza e monumentalita' (paradossalmente addossati al quartiere piu' popolare della Roma Antica: la Suburra) che mostrarono allora ed oggi tramite quanto di essi rimane, la potenza ma anche la raffinatezza dell' Impero. <BR>
Dopo circa venti anni è possibile visitare quella parte del Foro interdetta, costituita dal Foro di Traiano, dal Foro di Cesare e il Foro di Nerva.<br>
Un percorso che ci permetterà di passare sotto la colonna Traiana, le cantine del quartiere Alessandrino distrutto dai sventramenti fascisti degli anni '30, passando in quel passaggio di collegamento tra i Fori, sottostante la via dei Fori imperiali.

Partecipanti Max: 40
Prenotati: 10
Accedi o registrati per prenotare
Domenica 22 Gennaio 2017
Gli scavi del Circo Massimo

Dopo la campagna di scavo del circo Massimo, apre per la prima volta al pubblico l’area archeologica del più grande edificio per lo spettacolo dell’antichità.
Il monumento, con i 600 metri di lunghezza e 140 di larghezza, nel corso dei secoli ha vissuto innumerevoli trasformazioni. Qui fin dall’età regia si sono svolte manifestazioni pubbliche di ogni genere: competizioni ippiche, cacce con animali esotici, rappresentazioni teatrali, esecuzioni pubbliche, ma anche processioni religiose e trionfali. In seguito l’area è divenuta luogo di passaggio dell'acqua Mariana, ha ospitato coltivazioni agricole e mulini, è divenuta proprietà privata della famiglia Frangipane, cimitero degli Ebrei per poi ospitare, a partire dal XIX secolo, gli impianti del Gazometro, magazzini, manifatture, imprese artigianali e abitazioni.
Nel percorso di visita si potrà accedere alle gallerie che un tempo conducevano alle gradinate della cavea (i senatori al piano terra e la plebe al piano superiore). Nelle gallerie, che si potranno percorrere per un tratto di circa 100 metri ciascuna, si potranno osservare anche i resti delle latrine antiche. Si proseguirà sulla strada basolata esterna ritrovata durante gli scavi, in cui spicca una grande vasca-abbeveratoio in lastre di travertino. Qui è possibile visitare anche alcune stanze che venivano utilizzate come botteghe (tabernae) per soddisfare le necessità del numeroso pubblico dei giochi: locande, negozi per la vendita di generi alimentari, magazzini, lupanari, lavanderie, ma anche uffici di cambiavalute necessari per assecondare il giro di scommesse sulle corse dei cavalli. Nella zona centrale dell’emiciclo sono visibili le basi dell’Arco di Tito, uno dei più grandi archi trionfali di Roma, a lui dedicato in occasione della vittoria giudaica. Da non perdere.

Partecipanti Max: 25
Prenotati: 6
Accedi o registrati per prenotare
Sabato 28 Gennaio 2017
La Moschea di Roma

Progettata dall'architetto italiano Paolo Portoghesi e inaugurata il 21 giugno 1995, la moschea di Roma è l'istituto di culto islamico più grande d'Europa. Nella struttura, fortemente integrata nel verde circostante - da cui emerge, ma senza attriti - colpiscono il miscuglio tra pensiero moderno della struttura e linee curve onnipresenti (la grande sala di preghiera richiama indubbiamente una foresta, con le sue colonne a tre steli), l'uso della luce per creare un clima meditativo, e l'utilizzo di materiali che generano colori tipicamente romani, come il travertino e il cotto rosato. L'apparato decorativo, assai discreto nell'ampiezza dello spazio che lo contiene, è costituito da ceramiche invetriate di colori delicati. Il tema coranico ripetuto è Allah è luce: 17 cupole di piombo, una sterminata schiera di colonne a calice, un'architettura che cerca di ascoltare due civiltà architettoniche, quella occidentale e quella araba, e trovare dove esse si incontrano. Il risultato è la Grande Moschea di Roma, il luogo di culto musulmano più grande d'Europa, in grado di ospitare al suo interno duemila fedeli. Un luogo sintesi di tradizione e modernità, dove l'opus testaceum degli antichi romani si sposa perfettamente con le maioliche ispirate alla celebre Moschea Blu di Istanbul. Nessuna rappresentazione iconica è ammessa; solo raffinate figure geometriche decorano l'interno, dominato da un unico elemento: la luce.

N.B. L'importo richiesto è relativo è a copertura del servizio di guida, assicurazione e gestione tour. Nessun importo è richiesto dal Centro islamico Culturale d'Italia che gestisce la Moschea di Roma.

Partecipanti Max: 35
Prenotati: 4
Accedi o registrati per prenotare
Sabato 28 Gennaio 2017
I musei vaticani e la cappella Sistina

I Musei Vaticani costituiscono una delle collezioni d' arte e reperti archeologici più famose al mondo. Visitati giornalmente da migliaia di persone, conservano veri e propri tesori, alcuni dei quali (il Torso del Belvedere o il Lacoonte ad esempio) tra o più noti in assoluto. Collezioni molto varie sia per la cronologia, per le culture che abbracciano e per le diverse specie di manufatti che si possono ammirare (arazzi, statue, quadri, vasi, reliquiari, oggetti sacri in oro, argento, avorio), che sono state accumulate sin dalla fondazione della nuova Basilica Petrina in epoca rinascimentale. La visita si snoderà inoltre tra gli antichi appartamenti papali affrescati da Raffaello e la sua scuola per terminare con l' emozionante vista di quelli che sono considerati gli affreschi più belli e famosi: la Cappella Sistina. La visita porrà in particolare, un forte accento sul Giudizio Universale di Michelangelo e sulla conseguente visione escatologica del Cristianesimo.

Nessuna fila Il biglietto di ingresso include un'opzione speciale per cui entreremo saltando la lunga fila che caratterizza la visita al museo.

Partecipanti Max: 30
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare
Domenica 29 Gennaio 2017
La Catacomba ebraica

A Roma sono sei o sette le catacombe ebraiche attestate e, questa rinvenuta a fine Ottocento sull'Appia antica, fu in uso fin nella tarda età imperiale.
Sorta probabilmente su un inziale cimitero pagano, il complesso si distingue dalle catacombe cristiane per i caratteristici 'kokim', originali sepolcri di origine orientale e per il repertorio pittorico ispirato alla religione ebraica e a quella pagana. 
Oggi le catacombe dell'Appia rappresentano l'unico, tra i cimiteri appartenenti alla comunità  ebraica, accessibili e visitabili, il cui primo stanziamento a Roma sarebbe attestato fin dal II secolo a.C.

Partecipanti Max: 20
Prenotati: 3
Accedi o registrati per prenotare
Sabato 04 Febbraio 2017
La Basilica di Santa Maria Maggiore

Con accesso speciale alla Loggia
La Basilica di Santa Maria Maggiore, che la tradizione vuole essere stata fondata dopo una miracolosa nevicata all’ epoca di Papa Liberio (circa 358 d.C.) venne edificata (ed internamente conserva i volumi originari) dopo il Concilio di Efeso del 431 da Papa Sisto III e venne dedicata a Maria Theotokos (ovverossia Madre di Dio). La Basilica, una delle quattro Basiliche Papali, e’ da allora dedicata a Maria Santissima ed alla sua divina maternita’; pertanto le reliquie ivi custodite, come tutta l’ arte presente (musiva, pitture e sculture) eseguita nei secoli riflettono quanto proclamato al concilio di Efeso (primo dogma mariano): Maria e’ la madre di Dio. In virtu’ di cio’ e’ anche detta la Betlemme di Occidente o la seconda Betlemme. Ammireremo gli staordinari mosaici di Jacopo Turriti e Filippo Rusuti, il mosaico trionfale del IV secolo, la cappella Paolina con l’ immagine della Maria “Salus Populi Romani” (la piu’ venerata icona mariana di Roma), la confessio sotto l’ altare maggiore con le reliquie della mangiatoia, ed il commovente gruppo scultoreo (noto come il Presepe) di Arnolfo di Cambio, datato al 1291 ed una delle opere migliori di uno dei protagonisti della scena artistica del XIII secolo. La visita inoltre comprende l’ accesso speciale alla Loggia, e visita della cosidetta Sala dei Papi, ed infine – sempre con permesso speciale.

Partecipanti Max: 25
Prenotati: 2
Accedi o registrati per prenotare
Domenica 05 Febbraio 2017
L'Ara Pacis e la Roma di Augusto - Gratis per i Soci

Il 20 gennaio del 1937 si decise di portare alla luce l’Ara Pacis, rinvenuta sotto il palazzo Fiano-Almagià. Siccome gli scavi incontrarono subito la falda idrica, innalzatasi dopo la costruzione dei muraglioni del tevere, venne utilizzato un innovativo sistema, soprattutto per l’epoca, di congelare l’acqua con l’azoto liquido e tagliare i blocchi di ghiaccio in cui erano imprigionati i preziosi marmi. La sua costruzione fu votata dal Senato romano nel 13 a.C. per celebrare il vittorioso ritorno di Augusto dalle provincie occidentali, e venne integrata nella famosa meridiana tanto che il 23 settembre, anniversario della nascita di Augusto, l’ombra dello gnomone si proiettava al centro del monumento. Un monumento unico nel suo genere che con altorilievi e raffigurazioni allegoriche ci da un esatta fotografia di come era la Roma imperiale.

Partecipanti Max:
Prenotati: 1
Accedi o registrati per prenotare
Domenica 05 Febbraio 2017
Mini crociera sul Tevere agli scavi di Ostia antica

Un itinerario affascinante alla scoperta del fiume Tevere in un modo inedito ed originale, apprezzandone flora e fauna sorprendentemente ancora incontaminata.
Si procederà visitando gli scavi di Ostia antica, col suo immenso patrimonio archeologico perfettamente conservato.


Programma
Partenza in battello ore 9.30 
Arrivo ad Ostia ore 11.30 circa 
Ore 11.45 visita guidata 
ore 14.45 pranzo al sacco
ore 16.00 circa rientro a Roma (con trenino)

Il biglietto comprende passaggio in barca, colazione  e Guida .
Per i Bambini fini a un Max di 12 Anni il costo del Biglietto e di € 14.00.

Partecipanti Max: 40
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare

Esplorazioni