Visite guidate

Programma Tour dei Sotterranei di Roma

In questa pagina e' visualizzato il programma delle prossime 8 visite guidate.

Per prenotare e' necessario essere Soci e ogni Socio puo' prenotare anche per Ospiti.

Per prenotare e' vivamente consigliato prenotare utilizzando I sesterzi per pagare l'acconto. I Sesterzi possono essere ricaricati o dal sito con carta di credito o al tour presso il nostro operatore.

Sabato 26 Agosto 2017
I segreti del Campidoglio

Il colle Capitolino, centro della vita amministrativa e politica della Roma Imperiale e Pontificia. Creato dall’unione di 2 colli, l’Arx e il Capitolium, venne unificato con la creazione del Tabularium del I secolo a.C, l’archivio di Stato romano. Trasformato in castello nel Medioevo quando divenne sede delle Magistrature Capitoline, venne ristrutturato in foggia palazziale da Michelangelo, chiamato da papa Paolo III Farnese nell’ottica della risistemazione urbanistica del colle. A quell’epoca risalgono i palazzi dei Conservatori e quello Nuovo, la piazza ellittica e lo spostamento del Marco Aurelio.

Per il tour verrano forniti gli auricolari da pagare in loco (1,50 €)

Partecipanti Max: 40
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare
Mercoledì 30 Agosto 2017
Passeggiata sui Fori di notte illuminati

I Fori rappresentano una testimonianza eccezionale ed unica nel suo genere di costruzioni e piazze monumentali  erette in un periodo di circa 150  anni  a partire da Cesare (46 a.C) per terminare con Traiano (113 d.C). Luoghi di straordinaria bellezza e monumentalita' (paradossalmente addossati al quartiere piu' popolare della Roma Antica: la Suburra) che mostrarono allora ed oggi tramite quanto di essi rimane, la potenza ma anche la raffinatezza dell' Impero. <BR>
Passeggiando intorno ai Fori - con un colpo d' occhio straordinario agevolato dalla pregevole illuminazione - rievocheremo questa straordinaria grandezza, ed ammireremo anche le - consuete per Roma - distruzioni, ricostruzioni e riutilizzi pluri-secolari che nei Fori   Imperiali assumono una particolare importanza relativamente al lungo periodo Medievale con testimonianze di pregevole fattura (come la Casa dei Cavalieri di Rodi o la Torre delle Milizie): una passeggiata nella grandezza dell' Impero, all' ombra della colonna Traiana.

Partecipanti Max: 40
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare
Giovedì 31 Agosto 2017
I fantasmi di Roma

Fra storia, leggenda e fantasia, un viaggio tra i fantasmi che popolano la Città Eterna. Presenze occulte, molte delle quali femminili, dalla vita tormentata, che di notte ancora amano frequentare i luoghi che li videro protagonisti in vita, rendendoli ancora più suggestivi e affascinanti. Un percorso
insolito e curioso, da piazza San Pietro al Pantheon, sulle orme dei fantasmi romani.
Partiremo da castel S.Angelo per incontrare i fantasmi di Beatrice Cenci e Mastro Titta, sui luoghi delle esecuzioni capitali, i cui lamenti ancora si levano dalle antiche pietre del Castello.
A piazza Navona, gioiello dell’epoca barocca, è interessata da “strane apparizioni” di Costanza De Cupis, nobildonna romana la cui presenza infesta il palazzo di famiglia sulla piazza.
Al ricordo di Donna Olimpia, potente cognata di Innocenzo X, è invece legato palazzo Pamphilj, sua residenza per anni. Da lì Olimpia regnava come una vera regina, ignorando le maldicenze del popolo romano che la accusava di essere l’amante del papa e la chiamava con disprezzo la Papessa o la Pimpaccia.
Termineremo con il Pantheon, Tempio di tutti gli dei che nacque proprio a seguito di una visione avuta dal prefetto Marco Vipsanio Agrippa prima di guidare l’esercito romano in Persia. In seguito, nel 608, l’imperatore Foca ne fece dono a papa Bonifacio IV. Quando il 13 maggio del 609, il Pantheon venne trasformato nella chiesa di Santa Maria ad Martyres, all’atto della benedizione, alle note del Gloria in excelsis, schiere di diavoli atterriti, che da secoli vi abitavano indisturbati, si sarebbero alzati in volo, per uscire dall’apertura della cupola e non tornare mai più.

Partecipanti Max: 40
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare
Sabato 02 Settembre 2017
La Grotta dell'Arco by Night (con aperitivo)

Uniche aperte al pubblico nella provincia di Roma, sono oggi facilmente raggiungibili regalando una visita estremamente suggestiva per la ricchezza di stalattiti, stalagmiti, inghiottitoi, camere e per l'osservazione della fauna di grotta, in particolare chirotteri, anfibi e ancora micro e mesofauna tipica di tale strutture. La grotta all'interno custodisce importanti epigrafi preistoriche, realizzate dagli ominidi che la abitavano.
All'esterno si può godere di un'area verde con un caratteristico ponticello che scavalcando il torrente che proviene dalla grotta ci porta all'arco naturale in pietra da cui il sito prende il nome.

 

Prenotazioni anche al 349-8046036

Partecipanti Max:
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare
Domenica 03 Settembre 2017
Mini crociera sul Tevere agli scavi di Ostia antica

Un itinerario affascinante alla scoperta del fiume Tevere in un modo inedito ed originale, apprezzandone flora e fauna sorprendentemente ancora incontaminata.
Si procederà visitando gli scavi di Ostia antica, col suo immenso patrimonio archeologico perfettamente conservato.


Programma
Partenza in battello ore 9.30 
Arrivo ad Ostia ore 11.30 circa 
Ore 11.45 visita guidata 
ore 14.45 pranzo al sacco
ore 16.00 circa rientro a Roma (con trenino)

Il biglietto comprende passaggio in barca, colazione  e Guida .
Per i Bambini fini a un Max di 12 Anni il costo del Biglietto e di € 14.00.

Partecipanti Max: 40
Prenotati: 38
Accedi o registrati per prenotare
Sabato 09 Settembre 2017
Passeggiata sui Fori di notte illuminati

I Fori rappresentano una testimonianza eccezionale ed unica nel suo genere di costruzioni e piazze monumentali  erette in un periodo di circa 150  anni  a partire da Cesare (46 a.C) per terminare con Traiano (113 d.C). Luoghi di straordinaria bellezza e monumentalita' (paradossalmente addossati al quartiere piu' popolare della Roma Antica: la Suburra) che mostrarono allora ed oggi tramite quanto di essi rimane, la potenza ma anche la raffinatezza dell' Impero. <BR>
Passeggiando intorno ai Fori - con un colpo d' occhio straordinario agevolato dalla pregevole illuminazione - rievocheremo questa straordinaria grandezza, ed ammireremo anche le - consuete per Roma - distruzioni, ricostruzioni e riutilizzi pluri-secolari che nei Fori   Imperiali assumono una particolare importanza relativamente al lungo periodo Medievale con testimonianze di pregevole fattura (come la Casa dei Cavalieri di Rodi o la Torre delle Milizie): una passeggiata nella grandezza dell' Impero, all' ombra della colonna Traiana.

Partecipanti Max: 40
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare
Domenica 10 Settembre 2017
I sotterranei dell��cole Francaise (Apertura Straordinaria)

La Mole Adriana, eretta come mausoleo dell’imperatore Adriano nel II secolo d.C. e trasformata in fortezza durante il Medioevo.
Il cosiddetto Passetto di Borgo è costituito da un viadotto - accessibile dal Bastione San Marco - che collega i Palazzi Vaticani con Castel Sant'Angelo. Venne edificato intorno al 1277, per volontà di papa Niccolò III, che per primo trasferì la residenza pontificia dal Palazzo Lateranense, scarsamente protetto, a quello Vaticano, circondato dalle mura fortificate della Civitas Leonina e situato in prossimità della salda fortezza di Castello

Il prezzo comprende biglietteria di ingresso (10€ + 1,50 € di prenotazione)

Partecipanti Max:
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare
Sabato 16 Settembre 2017
I Fori Imperiali nella zona chiusa al pubblico

I Fori rappresentano una testimonianza eccezionale ed unica nel suo genere di costruzioni e piazze monumentali  erette in un periodo di circa 150  anni  a partire da Cesare (46 a.C) per terminare con Traiano (113 d.C). Luoghi di straordinaria bellezza e monumentalita' (paradossalmente addossati al quartiere piu' popolare della Roma Antica: la Suburra) che mostrarono allora ed oggi tramite quanto di essi rimane, la potenza ma anche la raffinatezza dell' Impero. <BR>
Dopo circa venti anni è possibile visitare quella parte del Foro interdetta, costituita dal Foro di Traiano, dal Foro di Cesare e il Foro di Nerva.<br>
Un percorso che ci permetterà di passare sotto la colonna Traiana, le cantine del quartiere Alessandrino distrutto dai sventramenti fascisti degli anni '30, passando in quel passaggio di collegamento tra i Fori, sottostante la via dei Fori imperiali.

Partecipanti Max: 40
Prenotati: 0
Accedi o registrati per prenotare

Esplorazioni